Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Avvisi e news

Menu di navigazione

Comune

Avvisi e news

di Lunedì, 25 Marzo 2013 - Ultima modifica: Martedì, 11 Aprile 2017

Ultime notizie dal Comune di Moena

di Martedì, 30 Ottobre 2018

Invito a verificare la presenza di danni su proprietà privata a seguito degli eventi metereologici del 29/10/2018

Immagine decorativa
di Lunedì, 22 Ottobre 2018

Ai proprietari di immobili

siti nel Comune di Moena

Loro sedi

OGGETTO: PULIZIA CAMINI E MANUTENZIONE IMPIANTI TERMICI

Si ricorda che in adempimento alla deliberazione consiliare n. 15/3 del 9/8/2016 risulta obbligatorio provvedere annualmente alla pulizia dei camini su tutto il territorio comunale.

Sulla base dei dati forniti dalla Centrale Operativa 115 e dalla Federazione dei Vigili del Fuoco Volontari emerge che in Provincia di Trento si verificano annualmente un consistente numero incendi di camini dovuti al deposito ed adesione nel tempo della fuliggine sulla superficie interna della canna fumaria, fino a formare uno strato consistente che può prendere fuoco sviluppando alte temperature; queste situazioni possono danneggiare il camino stesso e determinare l’estensione dell’incendio alla copertura o ad altre strutture combustibili adiacenti.

L’intervento fondamentale da attuare per evitare l’accumulo del materiale incombusto nei camini è una corretta e periodica pulizia e manutenzione della canna fumaria.

Se non l'hai ancora fatto richiedi in Comune l’apposito “libretto registro pulizia camini” (disponibile anche sul sito internet www.comune.moena.tn.it)

Hanno ottenuto il nulla-osta ad operare sul territorio comunale le seguenti ditte:

  • Werner Perini di Cavalese - Via Pizzegoda n. 3 - tel. 0462_231521
  • F.lli Perini snc di Perini Marco & C. snc di Carano via Nazionale n. 20A - tel. 0462_341187 cell. 348_6011839
  • Odorizzi Giovanni di Tesero - Via Colombi n. 2 - cell. 340_5360904
  • Brigadoi Domenico - Felicetti Ettore & C. snc di Predazzo - Via delle Rogge n. 2 - - cell. 347_7081462
  • Sinjari Kostag - via Trento n. 42 – Cavalese - cell. 339_7803303 email: kostagsinjari@yahoo.it

Ti ricordiamo inoltre che è importante eseguire la manutenzione sul tuo impianto termico secondo le indicazioni fornite direttamente dall’Agenzia Provinciale per le risorse idriche e l’energia (Aprie).

Immagine decorativa
di Domenica, 21 Ottobre 2018

Si comunica che con deliberazione giuntale n. 147 del 20.9.2018, è stata determinata la seguente ubicazione degli spazi destinati alla propaganda elettorale diretta da parte dei partiti o gruppi politici ammessi alle competizioni elettorali 

Piaz de Navalge

Immagine decorativa
di Mercoledì, 17 Ottobre 2018

L'area del Prato di Sorte è un elemento caratterizzante la struttura paesaggistica, culturale e sociale di Moena ed offre ampie potenzialità di sviluppo. Da molti anni ci si interroga per cercare il modo migliore per sviluppare quest’ area. Per questo motivo l’amministrazione assieme ai rappresentanti delle categorie economiche del paese promuove questo sondaggio. Con questo si vuole capire l'orientamento della popolazione sull’ argomento e far uscire il più ampio numero possibile di proposte ed idee. 

di Giovedì, 09 Agosto 2018

Con riferimento ai danni provocati dal nubifragio del 3 luglio u.s in Val di Fassa, la Giunta provinciale ha approvato la deliberazione n. 1400 del 1 agosto 2018,  che consente a cittadini, imprese e lavoratori autonomi di presentare domanda di contributo o indennizzo per i danni subiti.  

Regole e modelli delle domande di contributo/indennizzo 
Per conoscere le regole, le modalità e i tempi per presentare le domande si informa che i provvedimenti, nonchè la modulistica da utilizzare sono consultabili e scaricabili oltre che sul sito istituzionale della Provincia autonoma di Trento, anche sul sito del Dipartimento protezione civile utilizzando il seguente link: 
http://www.protezionecivile.tn.it/normativa_modulistica/Modulistica_nubifragio_Moena_e_Soraga/

Immagine decorativa
di Venerdì, 20 Luglio 2018

Riunione informativa con la popolazione il giorno VENERDI' 20.7.2018 AD ORE 18.00 presso l'Aula Magna del Polo Scolastico di Moena alla presenza del Presidente della Giunta provinciale di Trento dott. Ugo Rossi e dell'Assessore Tiziano Mellarini

di Martedì, 10 Luglio 2018

Nel pomeriggio del 3 luglio 2018, Moena è stata interessata da un fenomeno meteorologico di particolare intensità che ha determinato un'alluvione, a seguito dell'esondazione del Rio Costalunga, nonché diffusi dissesti idrogeologici. A seguito dei suddetti eventi, la Giunta Provinciale (con Deliberazione n. 1185 del 06/07/2018) ha dichiarato la sussistenza dello stato di calamità a norma dell'art. 66 della L.P. 1 luglio 2011, n. 9, al fine di autorizzare la concessione di contributi o indennizzi a favore dei soggetti danneggiati, nonché per la ripresa delle normali condizioni di vita. I criteri e le modalità di accesso ai contributi e indennizzi a favore dei soggetti privati saranno definiti con appositi e successivi provvedimenti da parte della stessa Giunta Provinciale. La suddetta deliberazione ha ribadito che le richieste di indennizzo saranno ammissibili qualora sia dimostrabile il nesso di causalità tra danno ed evento ed il guasto non sia riconducibile a negligenza, imperizia o imprudenza del soggetto tenuto alla custodia e manutenzione dei beni danneggiati.

In considerazione di quanto sopra, il Comune di Moena darà notizia alla cittadinanza circa i successivi provvedimenti della Giunta provinciale previsti al punto 3 dalla citata Deliberazione 1185/2018, in ordine alla delimitazione dell'area interessata e alle modalità di accesso ad eventuali contributi ed indennizzi.

Si suggerisce pertanto di raccogliere documentazione (foto, fatture di acquisto, ecc.) utile a documentare i danni subiti e la sussistenza del nesso con l'evento calamitoso in argomento.

Nelle more della predisposizione della suddetta modulistica, si invitano gli interessati ad acquisire le informazioni sul tema attraverso il sito istituzionale www.comune.moena.tn.it o attraverso la consultazione dell'Albo Pretorio.

Immagine decorativa
di Lunedì, 25 Giugno 2018

Sfalcio delle aree prative incolte

97 allegato 1 856,35 kB
Immagine decorativa
di Martedì, 05 Giugno 2018

Elenco delle osservazioni pervenute a seguito dell’avviso prot. num. 2112 di data 22/03/2018, articoli di riferimento delle NDA, estratti mappa, estratti PRG e Tavola O.01 

link agli elaborati: https://www.albotelematico.tn.it/atto-pubb/201835948 

Immagine decorativa
di Venerdì, 11 Maggio 2018
  Mattino Pomeriggio
lunedì 8:00 - 11:45 14:00 - 15:30
martedì 8:00 - 11:45 14:00 - 15:30
mercoledì 8:00 - 11:45 Chiuso
giovedì Chiuso 15:30 - 18:30
venerdì 8:00 - 11:45 14:00 - 15:30
sabato 8:00 - 11:45 Chiuso
Immagine decorativa
di Lunedì, 23 Aprile 2018

Si avvisano i cittadini che dal mese di maggio 2018 il Ministero dell’Interno ha attivato l’emissione della carta di identità elettronica (CIE) presso il Comune di Moena. Da questo momento non è più possibile emettere carte di identità cartacee, salvo casi eccezionali di reale e documentata urgenza.

Per il rilascio della CIE il cittadino residente deve presentare:

- il documento scaduto

- la tessera sanitaria/codice fiscale

- una fototessera recente (dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto) anche su supporto elettronico.

Il costo del rilascio è di  €  22,21.

La nuova CIE, diversamente da quella cartacea, non viene più rilasciata a vista allo sportello anagrafico, ma bisognerà attendere il suo recapito a mezzo posta all’indirizzo comunicato dal richiedente. E’ previsto infatti che sia consegnata circa 6 giorni dopo la richiesta, tramite il Poligrafico dello Stato che ne cura l’emissione su supporto magnetico e provvede alla spedizione all'indirizzo indicato. E’ opportuno pertanto controllare la data di scadenza della propria carta di identità per evitare di trovarsi sprovvisti del documento. 

Per ulteriori informazioni: Ufficio Anagrafe Telefono: 0462-573141 Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00

Immagine decorativa
di Mercoledì, 04 Aprile 2018

Moena, 3 aprile 2018

OPPORTUNITA' DI LAVORO

Nell'ambito di progetti ed interventi per

  • la valorizzazione/promozione di siti storico culturali e per altri servizi amministrativi/culturali;
  • il ripristino delle qualità ecologiche, ambientali e paesaggistiche;

si informano tutti gli interessati residenti nel Comune che, a partire dal 26 marzo 2018 e fino alle ore 13:00 del giorno 16 aprile 2018, potranno presentare domanda di lavoro al fine dell’assunzione nei progetti sopra citati.

La domanda dovrà essere presentata presso

il Centro per l'Impiego di Pozza di Fassa - Sèn Jan

in strada de Meida n. 23 (tel. 0462/763102)

entro e non oltre il 16 aprile 2018

Il lavoro avrà durata di circa quattro mesi.

Immagine decorativa
di Martedì, 27 Marzo 2018

Sabato 21 aprile 2018 dalle ore 16.30 alle ore 18.30 in Strada de la Scolina 1 a Moena

Le Tagesmutter invitano genitori e bambini per un pomeriggio di conoscenza e "merenda"

Immagine decorativa
di Lunedì, 26 Marzo 2018

Nell’ambito di progetti ed interventi per il ripristino delle qualità ecologiche, ambientali e paesaggistiche, per la valorizzazione/promozione di siti storico culturali e per l’attivazione di alcuni servizi ricadenti nei comuni del Consorzio dei Comuni della provincia di Trento del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige, assolvendo nel contempo a finalità occupazionali, il Comune di Moena e il Consorzio dei Comuni BIM dell’Adige, informano tutti gli interessati residenti nel Comune che, a partire dal 26 marzo 2018 e fino alle ore 13:00 del giorno 16 aprile 2018, potranno presentare domanda di lavoro al fine dell’assunzione nei progetti sopra citati.

La domanda dovrà essere presentata presso il Centro per l’Impiego di Sèn Jan di Fassa dal 26 marzo al 16 aprile, compilata in tutti i suoi punti e allegando il percorso lavoratore, che può essere ritirato direttamente presso il Centro per l’Impiego.

I disoccupati che si sono iscritti all’Intervento 19/2018 entro il 10 gennaio 2018, non sono tenuti a presentare una nuova domanda presso il Centro per l’impiego.

I progetti, che saranno attuati nel corrente anno, avranno la durata di circa quattro mesi ed i lavori si svolgeranno sui territori dei comuni proponenti.

di Venerdì, 16 Febbraio 2018

mercoledì 28 febbraio 2018 ad ore 20.00

Immagine decorativa
di Lunedì, 20 Novembre 2017

E' ATTIVO IL NUMERO UNICO 112 EUROPEO

UN CENTRALINO UNICO PER LE EMERGENZE CHE SMISTA LE CHIAMATE

AI VARI SERVIZI PER UN PIU' RAPIDO SERVIZIO DI SOCCORSO il 112 (riunisce Vigili del Fuoco, Polizia, Carabinieri e Soccorso Sanitario).

Immagine decorativa
di Lunedì, 11 Settembre 2017

Si rende noto che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 15/3 del 9.8.2016 è stato approvato il Regolamento per la pulizia camini, e relativo registro di pulizia camini che il soggetto responsabile è tenuto a compilare e conservare come da indicazioni contenute nell’art. 3 del regolamento.

Hanno ottenuto il nulla-osta le seguenti ditte:

 Werner Perini di Cavalese - Via Pizzegoda n. 3 - tel. 0462_231521       - F.lli Perini snc di Perini Marco & C. snc di Carano via Nazionale n. 20A - tel. 0462_341187 cell. 348_6011839        - Odorizzi Giovanni di Tesero - Via Colombi n. 2 - cell. 340_5360904           -   Brigadoi Domenico - Felicetti Ettore & C. snc di Predazzo - Via delle Rogge n. 2 - tel. 0462_502951 - cell. 347_7081462 - Sinjari Kostag - via Trento n. 42  Cavalese - tel. 339_7803303 email: kostagsinjari@yahoo.it

di Lunedì, 12 Giugno 2017

In data 24/5/2017 è entrata in vigore la Variante al Piano Generale di Tutela degli Insediamenti Storici (PGTIS) del Comune di Moena per applicazione dell’art. 105 della L.P. 04/08/2015 n. 15

redatta dall’Arch. Carlo Gandini, adottata preliminarmente con delibera consiliare n. 17/3 dd. 09/08/2016, adottata definitivamente con delibera consiliare n. 3/1 dd. 30/01/2017 ed approvata con delibera della Giunta Provinciale n. 774 dd. 19/05/2017, pubblicata su B.U. 21/I-II dd. 23/05/2017

link: http://moena.opencontent.it/Aree-tematiche/Edilizia-privata/Piani-e-progetti/Archivio-storico-degli-strumenti-urbanistici/Variante-2016-al-Piano-Generale-di-Tutela-degli-Insediamenti-Storici-PGTIS 

Immagine decorativa
di Martedì, 11 Aprile 2017

Una scelta in Comune: informati, decidi e firma. La tua decisione sarà trasmessa in tempo reale al Sistema Informativo Trapianti.

Immagine decorativa
di Martedì, 07 Febbraio 2017
NOME il nome imposto al bambino deve corrispondere al sesso e può essere costituito da un solo nome o da più nomi, anche separati, non superiori a tre. Nel caso siano imposti due o più nomi separati da virgola, negli estratti e nei certificati rilasciati dall’Ufficiale dello Stato Civile e dall’Ufficiale d’Anagrafe deve essere riportato solo il primo dei nomi.
Si rammenta che è vietato imporre al bambino:lo stesso nome del padre vivente; di un fratello o sorella viventi; un cognome come nome: nomi ridicoli o vergognosi. I nomi stranieri che sono imposti ai bambini aventi la cittadinanza italiana devono essere espressi in lettere dell’alfabeto italiano, con l’estensione alle lettere J,K,X,Y,W e, dove possibile, anche con i segni diacritici propri dell’alfabeto della lingua di origine del nome.
Ai sensi del Nuovo Ordinamento dello Stato Civile DPR03.11.2000, N. 396 (artt. 34 e 35 e ss.mm.).
Novità:
COGNOME con riferimento alla sentenza della Corte Costituzionale n.286/2016 ed alla circolare del Ministero dell'Interno n. 1/2017 vi è la possibilità per i genitori, di comune accordo, di trasmettere ai figli (di nazionalità italiana) al momento della nascita, anche il cognome materno.
Immagine decorativa
di Lunedì, 26 Settembre 2016

Il corso di formazione per tutori volontari di minori di età rientra nelle iniziative promosse dal Difensore civico e Garante dei minori della Provincia Autonoma di Trento in collaborazione con la Provincia Autonoma di Trento.

Il corso si propone l’obiettivo di formare persone disponibili ad assumere la tutela legale di un bambino o di un adolescente, senza genitori o i cui genitori non siano nelle condizioni di esercitare le responsabilità genitoriali.

L’elenco dei volontari sarà messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per contribuire con competenza e motivazione ad aiutare i minori in difficoltà. 

programma 181,66 kB
Immagine decorativa
di Lunedì, 05 Settembre 2016

L'iscrizione all'anagrafe canina provinciale è obbligatoria. Vai dal veterinario per mettere il microchip e iscrivere il cane e inoltre comunica al veterinario ogni variazione dei dati (cessione o altro..). Servizio veterinario Predazzo tel. 0462508825

Cerca
Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam