Ti trovi in:

Home » Comune » Comunicazione » Privacy e note legali

Privacy e note legali

di Martedì, 28 Maggio 2013

Sezione contenente l'informativa sul trattamento dei dati personali e le note legali riferite alla proprietà intellettuale ed alle possibilità di utilizzo del materiale riportato in questo portale.

Dati del Responsabile della Protezione dei Dati

Denominazione: Consorzio dei Comuni Trentini
Codice Fiscale / P.Iva: 01533550222
Stato: Italia
Città: Trento
Indirizzo: Via Torre Verde 23
CAP: 38122
Provincia: TN
Telefono: 04611920717
E-mail: innovazione@comunitrentini.it
PEC: consorzio@pec.comunitrentini.it

Soggetto individuato quale referente per il Titolare/Responsabile

Cognome: Festi
Nome: Gianni

Dati di contatto

Telefono: 04611920717
Cellulare: 3346234842
E-mail: servizioRPD@comunitrentini.it
PEC: consorzio@pec.comunitrentini.it

Questa sezione del sito ha l'obiettivo di indicare le politiche del Comune di Moena (ai sensi del D.lgs 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali") in merito al trattamento dei dati personali raccolti durante la navigazione sul sito web ufficiale dell'Ente e dei portali da esso gestiti.

Sono inoltre pubblicati i riferimenti normativi provinciali in materia di individuazione delle responsabilità nell'ambito dei trattamenti di dati personali di titolarità dell'ente.

I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons (CCBY) (apre il link in una nuova finestra), salvo dove è diversamente specificato.

Questo significa che, ove non diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono liberamente distribuibili e riutilizzabili, a patto che sia sempre citata la fonte e riportato l'indirizzo web della pagina originale.

La piattaforma ComunWeb, con cui è realizzato il sito, è conforme alle normative di accessibilità internazionali, nazionali e provinciali.

La piattaforma ComunWeb e tutte le sue componenti software sono rilasciate con Licenza GPL v. 2, in ottemperanza alla Legge Provinciale n°16/2012 e alle raccomandazioni del Codice per l'Amministrazione Digitale, art. 68, secondo il quale:

le pubbliche amministrazioni acquisiscono programmi informatici o parti di essi nel rispetto dei principi di economicità e di efficienza, tutela degli investimenti, riuso e neutralità tecnologica, a seguito di una valutazione comparativa di tipo tecnico ed economico tra le seguenti soluzioni disponibili sul mercato:

  • software sviluppato per conto della pubblica amministrazione;
  • riutilizzo di software o parti di esso sviluppati per conto della pubblica amministrazione;
  • software libero o a codice sorgente aperto; 
  • software fruibile in modalità cloud computing;
  • software di tipo proprietario mediante ricorso a licenza d'uso; 
  • software combinazione delle precedenti soluzioni.