Ztl Moena

di Venerdì, 30 Ottobre 2015
Immagine decorativa

Ztl Moena - zona traffico limitato -

Limitazione permanente al transito veicolare, eccetto autorizzati, tutto l' anno con fascia oraria 0 - 24.

Zona interessata: Piaz de Ramon - St. Longiarif - St. de Cernadoi (in entrambi i sensi di marcia)

Ztl Moena (0 – 24)permanente

Il varco elettronico è facilmente riconoscibile, in quanto è costituito da una serie di telecamere ed è individuato dall’apposita segnaletica verticale specifica:
Accessi liberi in Z.T.L.

ZTL - ZONE - AREE

Strada di collegamento Soraga - Pezze' -Moena (posizionamento di impianto di controllo elettronico degli accessi omologato). La segnaletica indicante il divieto di transito è collocata a 700 metri dall' installazione delle telecamere.

Veicoli AUTORIZZATI:

residenti (precedentemente registrati presso il Comando di Polizia Locale)

servizi pubblici di trasporto

polizia - ambulanze - vigili del fuoco

veicoli "trasporto persone invalide" INFO: 0462 574450 - info@polizialocalevaldifassa.it (segnalazione targa -entro 5 giorni dal passaggio-)

Taxi, NCC, e veicoli in servizio di trasporto pubblico INFO: 0462 574450 - info@polizialocalevaldifassa.it (segnalazione targa -entro 5 giorni dal passaggio-)

Contrassegni per l’accesso in Z.T.L.:
Tutte le targhe dei veicoli di proprietà dei RESIDENTI riportanti gli appositi contrassegni in corso di validità (bollino numerato e rilasciato presso il Comando di Polizia Locale Val di Fassa) verranno automaticamente inserite nella banca dati dei veicoli autorizzati (lista bianca) di Engine fino alla scadenza del contrassegno stesso (che equivale con la proprietà del veicolo): pertanto non è necessaria alcuna ulteriore comunicazione!
Ogni contrassegno consente la circolazione e/o sosta di un solo veicolo, quindi riporterà una sola targa.
 
Rilascio dei contrassegni per l’accesso in Z.T.L.:
Tutti i contrassegni di tipo permanente sono rilasciati dal competente ufficio comunale di Polizia Locale, dalle ore 09.00 alle oer 12.00 dal lunedi al venerdi.
Informati al numero – Tel. 0462 574450

Invalidi:
I titolari dell’apposito contrassegno invalidi potranno comunicare la targa del veicolo da loro utilizzati abitualmente, che sara’ riconosciuto automaticamente da Engine. Ogni transito occasionale con veicolo diverso da quelli comunicati in precedenza, dovrà essere tempestivamente comunicato al corpo di Polizia Locale entro 5 giorni dall’avvenuto passaggio (se il quinto giorno cade di domenica, si potrà comunicare entro il 6 giorno).
ATTENZIONE: Si ricorda che l’accesso in Z.T.L. è consentito solo se il titolare del contrassegno è presente a bordo del veicolo: ogni abuso verrà perseguito a termini di legge.
 Per comunicare le targhe relative al tuo contrassegno invalidi scarica il MODULO presente di seguito, stampalo, firmalo, allega copia di un documento di identità e copia del tuo contrassegno invalidi ed invia tutto tramite scansione digitale (formati accettati JPG o PDF) all'indirizzo di posta elettronica info@polizialocalevaldifassa.it

Taxi e N.C.C.:
I veicoli adibiti al servizio TAXI o Noleggio Con Conducente che svolgono l'attività istituzionale abitualmente sul territorio comunale di Moena dovranno comunicare la targa del veicolo al Corpo di Polizia Locale che procederà all'inserimento in lista bianca per 5 anni.
I veicoli adibiti al servizio TAXI o Noleggio Con Conducente provenienti da fuori Comune che occasionalmente dovessero accedere alle ZTL del Comune di Moena per lo svolgimento dell'attività istituzionale, dovranno regolarizzare il transito comunicando la targa al Corpo di Polizia Locale entro 5 giorni dal passaggio.
 Per comunicare le targhe di taxi e n.c.c. scarica il MODULO qui di seguito, stampalo, firmalo, allega copia di un documento di identità ed invia tutto tramite scansione digitale (formati accettati JPG o PDF) all'indirizzo di posta elettronica info@polizialocalevaldifassa.it

 
Sanzioni per il transito in Z.T.L. rilevato da Engine:
Per il transito senza autorizzazione in ZTL rilevato da Engine è applicata la sanzione amministrativa prevista dall’art. 7 commi 9 e 14 del Codice della Strada.
E' ammesso il pagamento ridotto del 30% entro 5 giorni dalla notifica del verbale pari ad Euro: 56,70 + spese di notifica.
In caso contrario dal 6° al 60° giorno dalla notifica è ammesso il "normale" P.M.R. finora previsto pari ad Euro: 81,00 + spese di notifica.
N.B. In caso di presentazione di ricorso in opposizione al verbale, l'interessato perde il diritto al pagamento ridotto del 30%.

Per questo tipo di violazione non è prevista alcuna decurtazione di punti dalla patente di guida.

ATTENZIONE: ai sensi dell’art. 198 comma 2 del Codice della Strada dovrà essere applicata una sanzione per ogni transito non autorizzato in ZTL, anche se avvenuti nella stessa giornata.
 

 
Problemi più comuni relativi alle multe:
I possibili errori materiali sanabili direttamente dall’organo accertatore (per cui non è necessario presentare ricorso) sono quelli che riguardano i seguenti casi:
• notifica al vecchio proprietario del veicolo che ha venduto lo stesso prima della data di accertamento della violazione (necessaria copia atto di vendita)
• targa non corrispondente alla marca (non al modello) del veicolo (necessaria copia della carta di circolazione)
In questi casi l’interessato potrà contattare direttamente il corpo di Polizia Locale - Ufficio Verbali e Contenzioso (Tel. 0462 574450) che, previa presentazione di idonea documentazione, provvederà alla correzione dell’atto.
 
Ricorsi:
In tutti gli altri casi, l’interessato dovrà proporre regolare ricorso al Giudice di Pace o al Commissario del Governo. I più comuni sono:
• errata compilazione della richiesta di un contrassegno
• dimenticanza di rinnovare un contrassegno
• dimenticanza nel comunicare il cambio di targa relativo ad un contrassegno
• indicare targhe errate da parte di uffici/enti che gestiscono flotte aziendali o veicoli istituzionali
• invalido a bordo di veicolo non registrato, che non comunica entro 5 giorni dall’accesso l’avvenuto passaggio
 
 
Il proprietario del veicolo sanzionato può visionare il fotogramma del transito rilevato da Engine inoltrando richiesta con l’apposita modulistica al Comando di Polizia Locale Val di Fassa tramite scansione digitale (formati accettati JPG o PDF) all'indirizzo di posta info@polizialocalevaldifassa.it
: è necessario allegare alla richiesta copia di un documento di identità del proprietario firmata dallo stesso.
ATTENZIONE: si informa che nel rispetto del Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. 196/2003), i fotogrammi scattati dal sistema elettronico non permettono di identificare il conducente del veicolo